Nell’ambito delle attività sul tema della sicurezza digitale, il Laboratorio Aperto di Piacenza propone due nuovi webinar gratuiti dedicati a cittadini, professionisti e aziende.

Due saranno le tematiche affrontate: l’identità digitale e la presenza online, con focus su tutto ciò che occorre sapere per sfruttarne appieno le potenzialità e prevenire possibili rischi, e la sicurezza digitale, tramite un approfondimento sulla normativa che regola la protezione dei dati e sulle strategie per prevenire possibili violazioni.

I webinar avranno la durata di un’ora ciascuno e saranno trasmessi live sulla piattaforma Zoom e sulla pagina Facebook del Laboratorio Aperto di Piacenza.

🔴 IDENTITÀ DIGITALE E PRESENZA ONLINE. SEGRETI, RISCHI E POTENZIALITÀ

📅 Mercoledì, 16 giugno – ore 17.30

Docente: Fabio Cassanelli, Consulente in sicurezza digitale e co-fondatore di Argo Business Solutions

Iscriviti qui: https://www.tuprenotalo.com/event/a3966dfc

L’identità digitale offre al cittadino un vasto numero di opportunità, dall’accesso ai servizi tramite SPID alla possibilità di utilizzare i social network, alle quali sono associati un numero di rischi ai quali occorre prestare attenzione. Questo webinar avrà come argomenti l’analisi dei potenziali rischi alla propria identità digitale su internet; i diritti dei cittadini introdotti dal Regolamento UE 2016/679 “GDPR”; le misure di sicurezza per proteggere i propri dati in rete; cosa fare in caso di violazione dei dati e a chi rivolgersi.

🔴 SICUREZZA DIGITALE. LE MIGLIORI PRATICHE PER LA PROTEZIONE DEI DATI

📅 Giovedì, 1 luglio – ore 17.30

Docente: Daniele Berardo, Consulente in sicurezza digitale e co-fondatore di Argo Business Solutions

Iscriviti qui:  https://www.tuprenotalo.com/event/b5b3526e

Il Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”) relativo alla protezione dei dati personali, richiede ai Titolari del trattamento di adottare opportune misure di sicurezza ai fini di proteggere i dati personali degli interessati. In questo webinar analizzeremo le principali minacce che un Titolare deve affrontare ai fini di evitare i cosiddetti “data breach” (violazioni dei dati) e le migliori pratiche da adottare per minimizzare il rischio di subire un data breach.